Mutui e Brexit, quali effetti per i finanziamenti sulla casa?

I finanziamenti sulla casa, sono tra i settori che più potrebbero essere colpiti dall'esito del Brexit sull'uscita inglese dall'Unione Europea, per possibili modifiche dei tassi di interesse sui mutui.

Il referendum sulla Brexit, è stato un importante avvenimento per l'Unione Europea e per la decisione da parte del popolo inglese di uscirne definitivamente. Da tale decisioni, infatti, sono scaturite diverse conseguenze in ambito finanziario: dai ribassi di molti titoli azionari per incertezze da parte degli investitori sul come e dove investire, ad effetti anche per quanto attiene il settore dei finanziamenti e dei mutui.

Quali sono i possibili effetti della Brexit sui mutui?

I mutui, risultano in particolare coinvolti dal forte risultato del referendum sulla Brexit, in virtù di quelle che potrebbero essere delle risposte da parte del Regno Unito sulle manovre da effettuare per adeguarsi in breve tempo alla decisione di uscita dall'Unione Europea. Ad esempio, in questi giorni non sono mancate delle forti variazioni di prezzo da parte della Sterlina, così come si prospettano delle possibili variazioni del tasso di interesse da parte della Bank of England per porvi riparo. E dove proprio questa variazione, potrebbe avere un primo effetto sui mutui, laddove ci sia una manovra che cambi le condizioni sui tassi di interesse inglesi con dei rialzi e che porti, al fine di evitare delle ripercussioni anche a livello europeo di fughe di capitali, di risposte sui tassi Europei da parte della stessa BCE.

Quali effetti dalla Brexit per i mutui Europei?

Sempre in materia di tassi di interesse e in particolare rispetto ai tassi di riferimento come Euribor e IRS, potrebbero verificarsi ulteriori effetti sui mutui per il Brexit, a seguito di manovre della BCE sulla politica monetaria per garantire in ambito Europeo una stabilità interna per tutti i paesi membri dall'uscita di un paese come importante come il Regno Unito. Ciò si traduce, in una maggiore attenzione in fase di stipula di un finanziamento sulla casa sui mutui di tipo indicizzati e soggetti cioè alle variazioni di Euribor e IRS, mentre rispetto ad un mutuo a tasso fisso, non sono previsti particolari cambiamenti, in virtù di condizioni più stabili del finanziamento sulla casa e in genere non soggette a variazioni a seguito di nuovi eventi economici.

Spostando l'attenzione sulle banche, infine, potrebbero verificarsi degli effetti sui mutui dal Brexit, per una minore propensione delle stesse a concedere dei finanziamenti a fronte di una maggiore incertezza dei mercati e di attesa circa possibili manovre della BCE sul settore creditizio nel breve termine. Attenzione, anche ad una eventuale variazione dello spread sui mutui per compensare possibili abbassamenti dei tassi applicati sul finanziamento della casa a seguito di interventi della BCE, per controllare la politica monetaria a livello Europeo ed evitare una fase di recessione per i paesi membri.

Brexit e prodotti maggiormente colpiti in fase di mutuo

In definitiva, è possibile individuare soprattutto 3 effetti sui mutui dal Brexit:

  • Interventi della Banca d'Inghilterra nel caso in cui continui un ribasso della Sterlina, per evitare una crisi interna a livello di politica monetaria e a cui potrebbe seguire sia una fuga dei capitali in altri paesi esteri europei e sia di risposta da parte anche della BCE in ambito di politica monetaria Europea, con maggiori effetti circa le condizioni applicate sul finanziamento della casa e sui relativi tassi.
  • Ulteriori manovre da parte della BCE per stabilizzare la politica monetaria in Europa, con maggiori effetti per i mutui indicizzati più soggetti a influenze di IRS ed Euribor.
  • Reazioni da parte delle banche Europee ad eventuali manovre della BCE di abbassamenti dei tassi di interessi, con variazione sullo spread dei mutui, il che potrebbe rendere più conveniente almeno per questo primo periodo, la stipula o il possesso di mutui a tassi fisso rispetto ai tassi variabili.

Articolo letto 355 volte

Iolanda Piccirillo

Notizie - articoli principali

(Clicca sulla freccia per espandere più articoli)