Mutui banche online e con filiali, ecco le migliori in Italia a confronto

Mutui banche online e con filiali, ecco le migliori in Italia a confronto in accordo con un'indagine che è stata condotta dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanza. Per i tassi di interesse più bassi spiccano UBI, Intesa e Cariparma. WeBank, IW Bank e Ing Direct tra le banche online.

Attualmente in Italia il costo dei mutui è molto basso in quanto il costo del denaro è ai minimi storici. Inoltre, sugli spread sui mutui tra gli istituti di credito c'è molta concorrenza, e questo chiaramente avvantaggia coloro che puntano a comprare casa con un finanziamento ipotecario. Ma in Italia quali sono attualmente le migliori banche con filiali in materia di offerta mutui? E quali sono inoltre le banche online che propongono i finanziamenti ipotecari più vantaggiosi?

Mutui banche online e con filiali, ecco le migliori

Mutui banche online e con filiali, i migliori tassi 

Ebbene, in accordo con il test 'Mutui 2016' a cura dell'Istituto Tedesco Qualità e Finanza è emerso che, prendendo in considerazione le banche tradizionali, quelle che propongono i tassi di interesse più bassi del mercato sono UBI, Intesa Sanpaolo e Cariparma, mentre le Banche online che offrono sui tassi di interesse sui mutui le migliori condizioni sono WeBank, IW Bank e Ing Direct. A questo risultato si è giunti, in particolare, prendendo a riferimento 4 profili di mutuatario tipo, e comparando i Tassi Annui Effettivi Globali (Taeg) sui mutui a tasso di interesse fisso e su quelli a tasso di interesse variabile, proposti dalle banche, in accordo con i dati che sono stati rilevati e forniti dal noto portale di confronto Mutuionline.it.

Mutui banche online e con filiali, quelle al top per qualità 

Effettuando invece il confronto in base alla qualità, ovverosia alla capacità degli istituti di credito di andare a soddisfare al meglio i bisogni dei clienti, l'Istituto Tedesco Qualità e Finanza ha rilevato che le migliori tra le banche online sono Ing Direct e Webank, mentre per quel che riguarda le banche con le filiali le vincitrici sono Deutsche Bank, UniCredit, UBI ed il Credito Emiliano (Credem).

Sondaggio mutui migliori banche online e con filiali 

Le classifiche della qualità sono state stilate dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanza in base ai risultati di un sondaggio che è stato condotto nel mese di marzo del 2016 su un campione della popolazione italiana, ed in particolare su un campione di persone che nei 12 mesi precedenti hanno sottoscritto un finanziamento ipotecario con una delle banche coinvolte nell'indagine, e nello specifico le prime 5 Banche online e le prime 10 banche con le filiali. I giudizi raccolti, in particolare, sono stati complessivamente 1.269. Nel complesso, l'Istituto Tedesco Qualità e Finanza ha preso a riferimento non solo l'offerta dei prodotti e l'assistenza ai clienti, ma anche la flessibilità, online e app, la comunicazione con i clienti ed il rapporto tra la qualità ed il prezzo.

Per esempio, per la categoria 'online e app' dal sondaggio è emerso che tra le banche con filiali hanno una valutazione 'Ottima' il Credem, la Deutsche Bank ed UniCredit, mentre hanno una valutazione 'Top' BPM - Banca Popolare di Milano, il Banco Popolare ed UBI Banca. Tra le banche online, invece, sempre per la sezione 'online e app', hanno ottenuto una valutazione 'Ottima' CheBanca! ed Ing Direct, mentre per Webank la valutazione è 'Top'. Ed ancora, per la 'Flessibilità' tra le banche con filiali hanno una valutazione 'Ottima' il Credem, la Deutsche Bank ed il Banco Popolare, ed una valutazione 'Top' i seguenti quattro Istituti di credito: Bnl, Bpm, Ubi Banca e UniCredit. Ed ancora, per quel che riguarda le Banche online, sempre per la 'Flessibilità', valutazione 'Ottima' per CheBanca! e valutazione 'Top' per Ing Direct e per Webank.    

Mutui, trend positivo anche nella prima parte del 2016 

Intanto, dopo la crescita del 2015 anche per l'anno in corso le prospettive di crescita per il mercato dei mutui sono positive. Il Crif, infatti, nei giorni scorsi ha messo in evidenza come il trend positivo per i finanziamenti ipotecari sia proseguito anche nella prima parte del 2016, e questo tra l'altro anche a condizioni di offerta che si presentano più distese. Se la domanda da un lato è vivace, infatti, dall'altro si registra una maggiore concorrenza tra gli istituti di credito nel proporre sui mutui spread contenuti che, unitamente ai tassi di interesse ai minimi storici, rendono quelle relative ai mutui immobiliari, per acquisto o ristrutturazione, ma anche per surroga, delle operazioni finanziarie convenienti e vantaggiose.  E così, in scia alla ripresa delle compravendite di immobili ad uso residenziale, il Crif sottolinea come per i mutui nel primo trimestre del 2016 il trend sia in forte rialzo con un +38,3%, ovverosia con una tendenza crescente ancora più robusta rispetto al +24,9% del 2015.

Articolo letto 367 volte

Filadelfo Scamporrino
  • Mutuo surroga online, i migliori per le operazioni di rifinanziamento

    Mutuo surroga online, i migliori per le operazioni di rifinanziamento a tasso fisso, a tasso variabile ed anche a tasso fisso con opzione. Ecco come dire addio alla vecchia banca sfruttando la portabilità che è [...]

  • Mutui online: la guida completa

    Per chi ha deciso di acquistare la prima o seconda casa e vuole conoscere un mutuo alternativo rispetto a quello tradizionale, può optare per quello online. Vediamo nel dettaglio quali sono le sue caratteristiche, [...]