Calcolo mutuo UniCredit 30 anni: tasso e condizioni per acquisto casa

Calcolo mutuo UniCredit 30 anni: il tasso e le condizioni per acquisto casa anche con opzioni aggiuntive da attivare nel tempo al fine di rimanere sempre al passo con il tenore di vita proprio e della propria famiglia. E questo per esempio con il Mutuo Valore Italia Più di UniCredit.

Nella scelta di un mutuo ipotecario, finalizzato all'acquisto di una casa, il tasso e le condizioni applicate dall'istituto di credito sono chiaramente fondamentali e devono essere valutate con grande attenzione. E questo perchè la sottoscrizione di un mutuo comporta un impegno finanziario per parecchi anni, anche fino a 30 anni se si concorda con la banca per un piano di ammortamento di lungo periodo. I mutui di lunga durata, in particolare, permettono di pagare una rata mensile più bassa, a parità di tasso e di tutte le altre condizioni, ma nello stesso tempo la spesa per interessi complessiva tende a lievitare. Ma tra i grandi gruppi bancari operanti in Italia, chi offre ai clienti la possibilità di stipulare un mutuo con durata fino a 30 anni?

Calcolo mutuo UniCredit 30 anni

Mutuo Valore Italia Tasso Finito di UniCredit, fino a 30 anni per acquisto casa 

Ebbene, tra i grandi Gruppi bancari che propongono mutui a 30 anni c'è UniCredit con prodotti di credito immobiliare come il Mutuo Valore Italia Tasso Finito. Attualmente, con piano di ammortamento pari a 30 anni, il Mutuo Valore Italia Tasso Finito di UniCredit viene concesso con un tasso di interesse del 3,5% con l'importo massimo concedibile che, in particolare, non può essere superiore al 50% del minore valore tra il valore peritale dell'immobile, ed il prezzo d'acquisto in accordo con quanto riporta il Gruppo bancario europeo attraverso il proprio sito Internet. Inoltre, per i clienti che, per acquisto casa, vogliono stipulare il Mutuo Valore Italia Tasso Finito di UniCredit, l'importo minimo concedibile è pari a 30 mila euro.

Il Mutuo Valore Italia Tasso Finito di UniCredit, per piani di rimborso inferiori ai 30 anni, viene attualmente proposto ai seguenti tassi: il 2% fino a 10 anni, il 2,5% da 11 a 15 anni, ed un tasso di interese pari al 3% per piani di ammortamento dai 16 ai 20 anni. Oltre all'acquisto casa, le finalità per il Mutuo Valore Italia Tasso Finito di UniCredit possono essere anche quelle di ristrutturazione, da 5 a 20 anni, e per surroga con un tasso pari al 3% per tutte le durate.  

Mutuo Valore Italia Più di UniCredit fino a 30 anni con ben tre opzioni aggiuntive 

Tra i mutui di UniCredit sottoscrivibili con durate fino a 30 anni c'è pure il Mutuo Valore Italia Più che è richiedibile per importi a partire da 30 mila euro per la prima come per la seconda casa. Il Mutuo Valore Italia Più di UniCredit è sottoscrivibile con la formula del tasso fisso, oppure del tasso varibile, a fronte di una flessibilità del prodotto che riguarda l'oggi come il domani. E questo perché al Mutuo Valore Italia Più di UniCredit sono associate tre opzioni aggiuntive che il contraente puoi attivare nel tempo al fine di rimanere sempre al passo con il tenore di vita proprio e della propria famiglia.

Le opzioni aggiuntive del Mutuo Valore Italia Più di UniCredit sono le seguenti: Taglia rata che permette di ridurre l'importo della quota capitale della rata per un periodo massimo pari a 12 mesi. L'opzione Taglia rata può essere utilizzata solo una volta. C'è poi l'opzione Riduci rata che non è esercitabile nell'ultimo anno di durata residua del mutuo, e che permette di allungare il piano di ammortamento fino a 48 mesi. Ed infine l'opzione Sposta rata che permette di posticipare fino a tre volte il pagamento della rata mensile. Al pari dell'opzione Riduci rata, pure l'opzione Sposta rata associata al Mutuo Valore Italia Più di UniCredit non è esercitabile nel corso dell'ultimo anno di  vita residua del finanziamento ipotecario.

Articolo letto 393 volte

Filadelfo Scamporrino

Mutui A Confronto - articoli principali

(Clicca sulla freccia per espandere più articoli)