Come calcolare la rata del mutuo

Il web mette a disposizione degli utenti software gratuiti per poter simulare il piano di ammortamento di un ipotetico mutuo e capire se e quanto sia fattibile sottoscriverlo. Vediamone insieme alcuni.

State pensando di sottoscrivere un mutuo con una banca per acquistare la vostra prima o seconda casa ma non sapete come muovervi per capire a quanto ammonterebbero le rate mensili, trimestrali o semestrali? Il web, in tal senso, vi può aiutare offrendovi strumenti online per calcolare, in linea di massima, l'importo che dovreste sostenere. Questo genere di servizi gratuiti vi consente di analizzare meglio la situazione e di comprendere quale sarà l'eventuale piano di ammortamento con l'istituito bancario prescelto.

Le possibilità a disposizione sono molteplici. Abbiamo alcune banche che sul proprio sito permettono al cliente di effettuare questo tipo di calcolo, scegliendo tra mutuo a tasso fisso o variabile e aggiungendo anche le varie spese accessorie. Queste ultime, per chi non lo sapesse, si riferiscono allo spread (che sarebbe la percentuale, in aggiunta al tasso d'interesse, che la banca prende come guadagno), le spese istruttorie per l'esecuzione della pratica, le spese di perizia relative al controllo dello stato e del valore dell'immobile, le spese notarili e i costi assicurativi.

Foto 1

Ci sono, però, anche siti web creati appositamente per effettuare il calcolo della rata del mutuo. Le simulazioni richiedono l'inserimento di alcuni parametri fondamentali, come ad esempio, il tasso d'interesse, la frequenza delle rate e l'importo del finanziamento che si andrà a richiedere alla banca. Naturalmente, ci si dovrà informare sui tassi d'interesse applicati dall'istituto bancario in relazione alla tipologia di prestito che si vorrà fare. Per avere questi dati si può andare direttamente in banca e una volta raccolti dare il via alla simulazione oppure visionare il sito web della stessa. Volendo, se si è indecisi sul da farsi, si possono prendere informazioni da diversi istituti bancari ed effettuare più di un calcolo. In questo modo, si potrà avere un quadro piuttosto dettagliato della situazione e capire quale offerta conviene accettare.

Dopotutto, sottoscrivere un mutuo è una decisione importante, che andrà a influire non poco sulla propria situazione economica. Di conseguenza fare una scelta ponderata e attenta è fondamentale per non commettere errori e non ritrovarsi sulle spalle un prestito che strozza e che si ha difficoltà a restituire con tutte le conseguenze del caso.

Vediamo adesso qualche esempio dei siti che danno la possibilità di realizzare una simulazione del piano di ammortamento.

Foto 2

Calcolo Rata Mutuo 

Questo sito offre uno strumento di calcolo semplice e veloce. Accedendovi, ci si ritrova subito nella homepage con la schermata dedicata alla simulazione. Essa prende in considerazione la formula del piano di ammortamento alla francese. In base a tale genere di calcolo, la quota d'interessi è più alta nel primo periodo e decresce in seguito, mentre la quota di capitale è più bassa all'inizio e più alta successivamente. Il modo in cui sono composte le due quote, determina per il mutuatario una rata costante nel tempo, ossia del medesimo importo.

Dunque, nel primo riquadro occorre inserire il valore del mutuo che si intende accendere, nel secondo il tasso d'interesse, nel terzo la durata del finanziamento e la frequenza delle rate dal menù a discesa (mensili, trimestrali, semestrali). Si può anche selezionare se visualizzare o meno il piano di ammortamento. A questo punto, basta cliccare su "Calcola" per avere il risultato.

Navigando nel sito si può contattare un consulente per porre tutte le domande del caso. Vi è l'aggiornamento in tempo reale dell'Euribor e dell'Eurirs e, inoltre, sono fornite all'utente altre utili informazioni sulle tipologie di mutuo, sui mutui agevolati, su quelli Inpdap e sulle banche che hanno le offerte più convenienti.

Foto 3

Calcola Rata Mutuo

Facile da utilizzare e intuitivo come il precedente, il calcolatore messo a disposizione da questo sito consente di calcolare la rata del mutuo inserendo negli appositi spazi, l'importo erogato, la durata e il TAN (Tasso Annuo Nominale) del finanziamento. La formula è sempre quella alla francese.

Questo strumento è utile per due tipologie di clienti. Per chi ha già stipulato un mutuo e vuole sapere l'esatto importo delle rate e degli interessi che andrà a pagare, in quanto possiede tutte le informazioni specifiche (tra cui il tasso d'interesse applicato dall'istituto bancario). Per chi, invece, si sta guardando in giro, potrà effettuare un calcolo di massima, ovvero indicativo, immettendo come parametro il tasso medio applicato dalle banche nell'anno corrente.

Foto 4

Calcolo del Mutuo

Questo calcolatore delle rate del mutuo è ottimo e permette di ottenere un piano di ammortamento dettagliato, in cui verrà indicata la rata da sostenere, in relazione alla periodicità scelta, la quota degli interessi anno dopo anno e quanto verrà a costare il finanziamento.

I dati richiesti sono:

  • importo del mutuo;
  • tasso;
  • durata del mutuo;
  • periodicità delle rate.

Una volta inseriti i parametri, bisogna cliccare su "Calcola" e si avrà il risultato. Per avere una simulazione più precisa, è bene aggiungere le spese accessorie che si dovranno affrontare. Infine, se si sceglie il tasso variabile bisogna sommare il tasso d'indicizzazione allo spread, per ottenere la percentuale da immettere nello spazio apposito.

Foto 5

Calcolatore Rata del Mutuo Hello Bank!

Hello Bank, banca del gruppo BNP Paribas, mette a disposizione dei correntisti una serie di servizi di cui usufruire, tra i quali un software che consente di calcolare e simulare da casa l'eventuale rata del mutuo, inserendo pochi dati personali. Se necessario, si potrà richiedere l'assistenza di un operatore telefonico sempre disponibile.

Quando lo strumento avrà generato i possibili tassi d'interesse, si potrà scegliere tra:

  • Mutuo Hello! Home Fisso: il mutuo ipotecario con un tasso d'interesse fisso e che permetterà di pagare sempre la stessa rata per l'intera durata del prestito;
  • Mutuo Hello! Home Variabile: un mutuo ipotecario a tasso variabile, con rate mensili sulle quali sarà applicato come parametro l'Euribor a un mese sommato allo spread;
  • Mutuo Hello! Home Variabile con CAP: è un mutuo ipotecario sempre a tasso variabile, ma che stabilisce un tetto massimo oltre il quale non può andare.

Il programma permette di confrontare le diverse offerte e di scegliere quella più adatta alla propria condizione finanziaria e alle proprie esigenze. Rispetto alle altre banche, Hello Bank! non ha spese d'istruttoria (che sostiene l'istituto bancario stesso) e offre l'opportunità di accendere finanziamenti minimi, anche di soli 5 mila euro per 5 anni.

Da un menù a tendina, quindi, si deve scegliere la finalità del mutuo e la sua durata. Negli altri riquadri del calcolatore, invece, vanno inseriti l'età, il valore dell'immobile e l'importo del mutuo. A questo punto, si deve cliccare su "Ricalcola rata" e sotto appariranno i risultati con i tre tipi di mutuo detti prima. Se uno di questi piace, allora, si cliccherà su "Procedi" per fornire i dati anagrafici e richiedere un preventivo dettagliato.

Foto 6

Calcolatore Mutuo IWBank

Il calcolatore mutuo di IWBank prevede, come gli altri software, l'inserimento di una serie di parametri. Ovvero, da un menù a discesa si deve selezionare il tipo di tasso desiderato e la finalità del mutuo. Poi vanno scritti l'importo richiesto, il valore dell'immobile, la durata. Se si vuole accendere il mutuo con IWBank sarà il programma stesso ad indicare il tasso d'interesse, il costo delle spese d'istruttoria, della perizia, dell'assicurazione, della gestione e dell'incasso della rata.

Invece, qualora si volesse fare un calcolo anche del mutuo di un'altra banca, vanno immessi negli appositi spazi tutti i dati, compresi gli ultimi sopracitati. In questo modo, si avrà l'importo della rata di entrambi gli istituti bancari e si potrà avere subito un confronto delle offerte.

Foto 7

Conclusioni

Usufruire di questi strumenti di calcolo online è importante per chiarirsi le idee e capire se l'idea di accendere un mutuo sia fattibile per le nostre possibilità economiche. Diciamo, che tali programmi permettono di farsi un primo quadro generale della situazione e avendolo si potrà, in seguito, affrontare la banca con più consapevolezza, evitando di sottoscrivere un mutuo inadeguato alla propria condizione finanziaria.

Articolo letto 2.312 volte

Dott.ssa Elisabetta Rossi

La Guida - articoli principali

(Clicca sulla freccia per espandere più articoli)